Deprecated: Function set_magic_quotes_runtime() is deprecated in /home/robinedi/public_html/blog/textpattern/lib/txplib_db.php on line 14
Poche Chiacchiere: Tutto bene nel Palazzo

Tutto bene nel Palazzo

Berlusconi va dicendo
che il successo suo è stupendo,
confermato da sondaggi
che gli dan tali vantaggi

da sentirsi in imbarazzo.
Tutto bene nel Palazzo.
Ma non è proprio così,
uno spiffero di qui,

uno spiffero di là,
tira un’aria che in realtà
può far male ad un vecchietto
qual, purtroppo, è il nostro ometto.

Di Alitalia la cordata
dagli scioperi è bloccata
e la gente resta a terra.
Colaninno scende in guerra,

ma la fine è ancor lontana,
la cordata all’italiana
al momento è molto in crisi.
Silvio lesina i sorrisi.

Anche l’Università
ha intimato l’altolà
al ministro Mariastella.
La riforma è così bella

che, purtroppo, al suo decreto
anche An ha posto il veto
e lei vive barricata
senza andar dov’è invitata.

Nel Trentino c’è Dellai
che gli causa gravi guai
poiché non soltanto ha vinto,
ma, ahimé, il Pdl ha spinto

sotto il tredici per cento,
mentre Bossi è ben contento
poiché Silvio ha superato.
Licio Gelli è ritornato

e, dicendo: “Silvio è forte!”,
gli dà il bacio della morte.
C’è Guzzanti, un dì sodale,
che non è rimasto tale

e con voluttà lo insulta.
Han bocciato alla Consulta,
dove stava Vaccarella,
il fidato Pecorella

e non può così il caiman
ripagare un vecchio fan
ed avere un membro ammodo
quando parleran del lodo

che ne ha fatto un illibato.
Un milione ha già firmato
per cassare il lodo Alfano.
Fini a Baffo dà la mano:

“Facciam la bicamerale!”
e il premier si sente male.
Per la legge finanziaria
con audacia straordinaria

Fini stoppa la fiducia
e di rabbia Silvio brucia.
Ed infin per le europee
han bocciato le sue idee:

stop ad alti sbarramenti,
preferenze ancor presenti
sulla scheda elettorale.
Marcia indietro colossale…

Tutto bene nel Palazzo?
O non ha capito un cazzo
o il Berlusca sta bluffando.
Walterloo? Si sta svegliando…
Vignetta di Frator

Inserito il 11/11/2008 da Carlo Cornaglia | ci sono 4 commenti

A voi la parola

È da stamane
che sento gracchiare le rane
sulla nuova incazzatura di Silvietto
che si è messo l’elmetto da battaglia
per attaccare senza tregua
ogni canaglia che lo dileggia.


Giornali e televisioni
sono messi sul banco d’accusa
senza alcuna scusa
e l’opposizione viene vista
come sinistra alla stregua
di una porta che fa rumore
a tutte l’ore.


Ora lui vorrebbe oliare
queste cerniere del male
e aspetta di andare in Bulgaria
per perpetrare una nuova razzia
e debellare la satira e l’ironia.


Con un pugno solo abbatte
queste quattro gatte
che si permettono di denunciare
tutte le sue malefatte
e intanto zittisce i telegiornali
rendendo le redazioni infernali.


Seppur delle TV sia signore
lui pretende che nulla si muove
senza un parere preventivo
del suo esecutivo
che tutto accetta anche se è un’amara fetta.


È superbo e malizioso
gran maligno e sospettoso
ogni cosa l’avvelena
ma non la sua vita oscena
che va al di la di ogni verbo
che i satiri hanno in serbo.


C’è chi dice che attacca
per non essere attaccato
ma intanto è sbarbato
alle leggi e al potere
che assimila al suo volere.


Il mio sogno è un treno
che mi porti lontano da questo regno
dove la democrazia si arrende
alla demagogia di un uomo senza valore
che ci segna nell’onore.


Stame bin, Carlin

scritto da Frator1 · 12 novembre 2008, 11:11 · #

Il Cavaliere della Favola Rotonda


Cavaliere, che ci dice del futuro,
che di certo per lei sì prospetta in rosa?
“Io lavoro notte e giorno senza posa,
lo scudetto vinceremo di sicuro”.


Sì, d’accordo, Cavaliere, ma il Paese …
“Le mie aziende non van mica tanto male:
ai miei soci il panettone per Natale
garantisco e lo champagne, ma non francese”.


Presidente, c’è lo stagno in recessione …
“Faccia un colpo di telefono ad Obama;
le dirà che in USA il popolo mi ama
e mi vede un poco Schwarzy un po’ Stallone”.


Si, però, si va estendendo la protesta …
“Mi consenta, ho tutto scritto nei dettagli,
dalla piazza non arrivano che ragli,
io depongo uova d’oro nella cesta”.


Cavaliere, sono i poveri in aumento …
“Toglieremo tutta l’IVA dal caviale,
dal tartufo e dal terrestre digitale,
dai diamanti e poi dall’oro e dall’argento”.


Presidente, siamo càl morale a terra …
“Io regalo ‘Zelig’, ‘Striscia’ e pur le Jene,
perché al popolo, io sì, gli voglio bene,
non la satira dei Benni, Crozza e Serra”.


C’è chi dice che lei porti pure sfiga:
l’altra volta ci portò le Tor Gemelle;
oggi crisi e finanziarie bagatelle.
Vince léi? La rogna ha dìmensioni giga!”.


“Sono tute cattiverie comuniste,
perché il rancio è invece ottimo e abbondante.
Nel mio regno l’ottimismo è dilagante,
ho uno consenso più robusto di Maciste.


Porterò l’Italia fuori dalla crisi,
batterò gli Stati Uniti nel soccèr.
Delle Rùssie tutte ìo saro il premièr.
E’ l’Impero dell’Italia crisi e bisi!”

scritto da Gregna Pola · 12 novembre 2008, 20:13 · #

Dal settanta e due per cento / scende all’ 8 il gradimento


Bonaiuti deputato
una lettera ha mandato
a LA STAMPA di Torino,
ch’esce sempre ogni mattino,


perché vuole far sapere
ed a tutti far vedere,
che di Silvio il gradimento
sta al settanta e due per cento.


Ma due giorni son passati
e in Trentino i risultati
d’ elezioni provinciali
or si leggon’ sui giornali.


Qual stupor’, qual meraviglia,
ché la percentual’ che piglia
il pavone cavaliere
è piccina da vedere.


Quel settanta e due per cento
nel Trentino in un momento
giù al dodici è disceso:
coi Trentini Silvio è offeso.


Così giù precipitato
ora sta tutto ammaccato,
qualche osso avrà pur rotto
lui caduto troppo sotto.


E se vien analizzato
or del voto il risultato,
si vedrà che ‘l gradimento
è di Silvio 8%,


perché sono confluiti,
tutti insieme riuniti,
in quel 12%
anche quei che ‘l gradimento


hanno per Gianfranco Fini
e per quelli a lui affini,
che saran’, non è un portento,
per lo men’ 4%.


Bonaiuti servitore
del pavone imbonitore
l’ ha sparata proprio grossa!
Or la faccia ha tutta rossa.


Però il rosso è detestato
dal suo Silvio, ch’ è infuriato.
Che il Signor ora l’aiuti
quel incauto Bonaiuti.

scritto da demoskaidemos · 15 novembre 2008, 14:25 · #

La sinistra mi ha stufato
con il suo fare educato,
ed è ipocrita davver
quel suo dire YES, I CARE!
Fannullon sindacalisti,
estremisti comunisti,
chi manovra okkupazioni
case, scuole ed atenei
e fra poco anche musei…
sono loro le ragioni
sol perché c‘è Berlusconi?

scritto da maurizio · 22 novembre 2008, 09:25 · #

Aiuto Textile

Per non essere filtrati dal software antispam, evitare di scrivere tutto maiuscolo.
I commenti offensivi o pubblicitari non saranno pubblicati.