Deprecated: Function set_magic_quotes_runtime() is deprecated in /home/robinedi/public_html/blog/textpattern/lib/txplib_db.php on line 14
Poche Chiacchiere: Pulizia etnica

Pulizia etnica

Dopo il tonfo elettorale
la melassa sale, sale
e a provarne i risultati
saran, primi, gli immigrati.

Quella che vellica il gregge
è del marketing la legge:
primo, infondere il bisogno,
poi far balenare il sogno

che la soluzione c‘è
e dipende sol da te.
“Sono solo gli immigrati
a commettere i reati,

sono tutti delinquenti.
Se al sicuro non ti senti
ed hai l’ansia che ti spezza,
noi ti diam la sicurezza!

Se la Lega vincerà,
l’immigrato caccerà,
con La Russa e con Maroni
tutti fuori di coglioni!”

Detto fatto, andò così:
sì alla Lega, no al Pd.
Ora è giunto il gran momento
e vediamo con sgomento

che ad un progrom siamo pronti:
li cacciam da sotto i ponti,
gli bruciam tutti i tuguri,
i bambini un po’ più scuri

li picchiam fuor della scuola.
Qui c‘è un sindaco che arruola,
per offrir tranquille notti,
dei padani ragazzotti

che non servon proprio a niente,
tranne che a istigar la gente.
Là c‘è quel che più poteri
vuole contro gli stranieri.

Qui ci son dei veronesi
che, da gran violenza accesi,
hanno ucciso un poveretto.
In attesa del verdetto,

li difende la città:
“Fu sol la fatalità,
sono stati sfortunati,
mica son degli immigrati!”

Là, leggiam su un quotidiano,
s‘è stuprato un italiano
una giovane romena:
andrà a letto senza cena

perché è stato birichino,
non è mica un marocchino…
E i ministri? Ancora peggio:
con ignobile fraseggio

van scrivendo leggi nuove
per mandare senza prove
in galera un immigrato
che non fece alcun reato,

ma ha una faccia che non garba,
olivastra e con la barba…
C‘è La Russa che propone
la sua bella soluzione,

le pattuglie di quartiere:
un soldato, un finanziere,
un caramba, un celerino
ed un vigil cittadino.

“Passeggiando fra la gente
serviran da deterrente
per mostrar che c‘è lo Stato!”
Ma nessuno ha ancor pensato

a misure più severe:
fare il boia di quartiere.
E’ di Altan, la faccio mia
per far bella la poesia…

Anche il boia arriverà.
Dopo il boia, la shoa.
Tempo al tempo, la melassa
al momento è ancora bassa.

Inserito il 16/05/2008 da Carlo Cornaglia | ci sono 5 commenti

A voi la parola

Buonasera Carlo;

“(…) e un’altra cosa voglio dirvi in questa specie di testamento politico, attenzione alla storicizzazione del Fascismo!
Poiché io sento molti camerati, anziani o giovani, che dicono: “l Fascismo è nella storia d’Italia; ormai il periodo delle ideologie e delle antiapologie è dietro le nostre spalle, conviene pertanto parlare un linguaggio più moderno, perché i giovani non capirebbero se continuassimo a parlare il linguaggio che abbiamo continuato a usare per tanti anni”. Attenzione! Perché questo non sarebbe storicizzazione: sarebbe la liquidazione del Fascismo!
Il Fascismo non è dietro le nostre spalle: il Fascismo è davanti a noi!”.
(Giorgio Almirante, 1987)
Non è fuffa, rispetto alla quale più o meno tutti proviamo la pulsione naturale a rimuoverla, è una considerazione sul tessuto collettivo della società italiana che a me pare pare lucido e drammaticamente attuale.

scritto da medonzo · 17 maggio 2008, 19:22 · #

Caro Stefano, ciò che mi spaventa in effetti non è quello che dicono
“loro”, li conosciamo anche travestiti da agnelli. E’ lo spaventoso silenzio dei nostri. Hai sentito un giudizio su queste belle trovate? Spiace notarlo, ma gli unici sono stati Bagnasco e le resistenze di Napolitano (dai quotidiani di oggi)

scritto da Carlo Cornaglia · 17 maggio 2008, 20:25 · #

Grazie a medonzo ho avuto modo di leggerla.Volevo esprimerle tutta la mia ammirazione per la fantasia e creatività che dimostra creando lievemente immagini estremamente vivide. Grazie.

scritto da raperonzola54 · 18 maggio 2008, 22:26 · #

Raperonzola, a te un grazie!
Se fra tutte le disgrazie
c‘è qualcuno che mi apprezza
finirà questa schifezza.
Basta solo aver pazienza,
non far mai la riverenza
e aspettare, lungo il fiume,
il cadavere del nume…

scritto da Carlo Cornaglia · 19 maggio 2008, 16:15 · #

Il ricordo va salvato
di fascismo e comunismo
il presente preservato
dal fatale qualunquismo.

Ma neppure è conveniente
per la sciocca ideologia
riportare oggi al presente
tutta la dietrologia!

scritto da maurizio · 28 maggio 2008, 20:45 · #

Aiuto Textile

Per non essere filtrati dal software antispam, evitare di scrivere tutto maiuscolo.
I commenti offensivi o pubblicitari non saranno pubblicati.