Deprecated: Function set_magic_quotes_runtime() is deprecated in /home/robinedi/public_html/blog/textpattern/lib/txplib_db.php on line 14
Poche Chiacchiere: La Festa della Polizia

La Festa della Polizia

Schifani: “La mafia si deve e si può sconfiggere”.
(Adnkronos, 17 maggio 2008)

Lo leggiam su un’agenzia.
Festa della Polizia,
a Palermo c‘è Schifani
che assicura gli italiani

che la mafia si sconfigge:
“Questo male che ci affligge
sarà presto debellato
e trionferà lo Stato.

Non avremo distrazioni
e i mafiosi patrimoni
verran tolti ai criminali.
I legam delinquenziali

tra la mafia e gli interessi,
questi delittuosi amplessi,
prima o poi saran recisi
se non marcerem divisi.

Solo grazie all’unità
va la criminalità
a una pronta distruzione.
Se governo e opposizione

li combatteranno uniti
i mafiosi son finiti!
La Sicilia nostra amata
alla mafia mai s‘è data!

Il rifiuto alla violenza,
alla vile prepotenza
ed all’illegalità
è la nostra qualità!”

Sottoscritto da Renato,
presidente del Senato.
Nel sentir questo discorso
tutti noi proviam rimorso

per aver pensato male
di quest’uomo eccezionale
che in un sol mese cambiò.
C‘è qualcun che lo aiutò?

Indagammo…fu un quartetto:
un bibliofilo perfetto,
tal Dell’Utri, un siciliano
dalla mafia assai lontano.

Tale Mangano, stalliere
di un famoso Cavaliere,
che, passato a miglior vita,
un’eroica via gli addita.

Tale Nino Mandalà
che fu socio tempo fa
di Schifani giovinetto.
Quarto a chiudere il quartetto

è Cuffaro, quel Totò
che in Sicilia governò
proprio fino e ieri l’altro
e che adesso, molto scaltro,

da una Corte condannato,
siede placido in Senato.
Quattro son, Schifani è il quinto
e…la mafia abbiamo vinto.

Da www.micromega.net

Inserito il 19/05/2008 da Carlo Cornaglia | ci sono 4 commenti

A voi la parola

Buonasera Carlo;
è vero; fà venire l’acido allo stomaco e la voglia di mandar tutto al diavolo.
Ma dobbiamo, caparbiamente, insistere perchè come disse Tocqueville: “Quando il cittadino è passivo è la democrazia che s’ammala”.

scritto da medonzo · 20 maggio 2008, 17:49 · #

Sai che sensazione mi ha sempre dato Schifani? quella di un uomo viscido e untuoso, il tipo a cui io, come donna, non penserei neppure se fosse l’ultimo maschio al mondo! Una sensazione “a pelle” sgradevolissima.
Non parliamo di Bondi che, non so perchè mi ha sempre dato l’idea di uno di quelli a cui piacciono i ragazzini.. non riesco a scrivere la parola. Il gatto mi sta mangiando una penna…Almeno lui è bello e mi ama! Ciao, Anna

scritto da Annamaria Gengaro · 20 maggio 2008, 18:16 · #

se è possibile, vorrei avere un indirizzo fi posta elettronica di Carlo, anche non quello proprio privato. Il mio indirizzo è: gregnapola1@yahoo.it. Mi farebbe piacere fare quattro chiacchiere con lui dopo aver letto il suo ultimo libro. Non sono della Digos e nemmeno Della alle. Grazie

scritto da Gregna Pola · 20 maggio 2008, 19:32 · #

ma che bellezza..complimenti per il suo blog…sono approdata qui per caso..e mi son deliziata a leggere queste belle rime..tornerò molto volentieri…e anora complimenti…

scritto da volipindarici · 24 maggio 2008, 14:47 · #

Aiuto Textile

Per non essere filtrati dal software antispam, evitare di scrivere tutto maiuscolo.
I commenti offensivi o pubblicitari non saranno pubblicati.