Deprecated: Function set_magic_quotes_runtime() is deprecated in /home/robinedi/public_html/blog/textpattern/lib/txplib_db.php on line 14
Poche Chiacchiere: Il pasticcio veltroniano

Il pasticcio veltroniano

“Nel Pd certo s’impone
la cattolica questione
di una Chiesa maltrattata!”
Ogni giorno una crociata

parte da settimanali,
quotidiani, cardinali,
Papa, conferenza Cei
e cattolici atenei.

Il periodico paolino
oggi attacca la Bonino
portatrice di valori
che non piacciono a Betori

ed Umberto Veronesi
lontan dalla catechesi
della santa gerarchia.
Se la prende col messia

segretario del Pd
che a Pannella ha detto sì:
“Un pasticcio veltroniano
con un sugo pannelliano!”

Tutti san che i radicali
voglion con droghe legali
anche aborto, eutanasia,
libertaria ideologia,

scuola senza religione,
supermarket dell’embrione,
soppression del Concordato,
matrimonio autorizzato

alle coppie omosessuali,
fine dei bonus fiscali
per le chiese, il Vaticano,
per la suora e il cappellano.

Se la prende l’Avvenire
con Ferrara che, a suo dire,
pur con meritoria azione,
toglie voti al Capellone

difensore della Chiesa.
Al Pontefice non pesa
che anche un fan del Pdl
faccia tante marachelle:

scopi fuor del matrimonio,
rubi peggio del demonio,
voli a spese dello Stato
per gustare, ben grigliato,

un branzino eccezionale
come il general Speciale,
sia corrotto o corruttore
o la molli a tutte l’ore.

Vuole solo Benedetto
che rivinca quell’ometto
che l’Italia ha rovinato.
Gesù Cristo sia lodato.

Inserito il 26/02/2008 da Carlo Cornaglia | ci sono 2 commenti

A voi la parola

Non sia mai che questa Chiesa
che a Veltroni reca offesa
si riveli d’infilata
la migliore sua alleata


e gli serva sopra un piatto
l’elettore un po’ distratto
che se il Papa un poco l’ama
mal sopporta questa trama


l’ingerenza malcelata
di chi sente minacciata
non la sorte del Paese
ma di personal pretese.


Questo Papa di Germania
tormentato dalla smania
di servire Gesù Cristo
sembra invece con Mefisto


che tradisca il Salvatore,
perché sempre, a tutte l’ore,
soffia aria dai polmoni
in favor di Berlusconi.


Ecco allora l’elettore
che a sinistra ha saldo cuore
ripensarci in un baleno,
salutar l’Arcobaleno,


e buttarsi ormai convinto,
sopraffatto dall’istinto,
di conservazione detto,
con Veltroni nel suo letto


che se pur un po’ affollato
sembra meno scostumato
di chi scopa coi fascisti
e coi preti revanscisti


che si sono fatti furbi,
e non serve che ti turbi
se rinnegano Ferrara,
la lor strategia è chiara


coi valori tagliar corto,
quindi tralasciar l’aborto,
e condur dal Cavaliere
dei fedeli le lor schiere.


Ma per troppo architettare
rischi sempre di strafare:
il comunista, prendi lì,
ti si butta nel Pidì!

scritto da Bove Sedato · 27 febbraio 2008, 10:14 · #

Caro Bove battagliero,
tu mi hai letto nel pensiero:
cercherò in un angolino
il cognom della Bonino


e, dal Papa disgustato,
voterò, naso turato,
per il Salvator Veltroni.
Che il Signore mi perdoni…

scritto da Carlo Cornaglia · 27 febbraio 2008, 14:00 · #

Aiuto Textile

Per non essere filtrati dal software antispam, evitare di scrivere tutto maiuscolo.
I commenti offensivi o pubblicitari non saranno pubblicati.