Deprecated: Function set_magic_quotes_runtime() is deprecated in /home/robinedi/public_html/blog/textpattern/lib/txplib_db.php on line 14
Poche Chiacchiere: NUOVO AVVISO Doppio Beatle ROMA

NUOVO AVVISO Doppio Beatle ROMA

Sabato 19 Dicembre
ore 19,15
Manifestazione NEVERLAND (Cinema)

Al “LANIFICIO” via di Pietralata 159a (vicino a Piazza Sempione)

Parteciperò con una proiezione/conferenza sul solito Paul Is Dead… il Mistero del Doppio Beatle
(durerà solo un’oretta, non vi spaventate!)

ci sarà un cocktail e l’ingresso alla manifestazione è gratuito.
Ci sono anche altri eventi e situazioni legate al cinema.

Se volete venire, mi sarà molto gradito.

Inserito il 11/12/2009 da Glauco Cartocci | ci sono 4 commenti

A voi la parola

Ho appena letto il tuo libro: interessantissimo. La rivista Panorama del 6/11/1969 informa i lettori italiani di questa leggenda su McCartney e mette un indizio che tu nel libro non riporti!(non sei curioso?) Avrei qualche appunto da farti per quelle parti del libro dove riporti degli avvenimenti non del tutto collegabili con Paul McCartney, a tua volta utilizzando dei “sembra”,“si dice”. Es: pag 358 la possibile connessione tra la morte di Jane Mansfield ed il satanismo. Nel migliore dei casi questa è una mezza bufala.Jane Mansfield, contrariamente a quello che riportano tutti, non è morta decapitata in un’incidente automobilistico. (vedere su snopes.com). Rimango in attesa di una tua prossima conferenza sui Beatles!!

Andrea

====== Notadi Glauco: ciao Andrea e grazie dell'interesse. Mi sti dicendo che hai il Panorama uscito all'epoca? Io ho Time e Life, ma Panorama mi manca. Se ci dici l'indizio, certo che sono curioso, anche se mi sembra strano che da allora non si sia più rilevato. Per quanto riguarda Mansfield, e la di lei connessione con LaVey, io ho preso per buono quanto detto da Augias in una puntata di Enigma di ca un anno fa. Certo, non ci si può fidare più di nessuno! Altri due prossimi appuntamenti saranno Domenica 18 Aprile (Almost true) e Lunedì 19 (Voyager) ma ne darò notizia qui. Grazie, scrivi quando vuoi.

scritto da Andrea · 11 aprile 2010, 21:09 · #

Riporto dalle news di Panorama del 6/11/1969:
“Beatlemania. Paul McCartney, 28 anni, è partito per una vacanza in Scozia: ci sono fotografie scattate all’aeroporto di Glasgow, registrazioni della sua voce che dice: ‘Sono in ottima salute e più vivo che mai’. Ma i tifosi dei Beatles non hanno dubbi: Paul McCartney è scomparso nel 1966 in un incidente automobilistico, e in questi anni è stato sostituito da un sosia. In America, il dubbio sollevato dal presentatore radiofonico Russ Gibb, è diventato certezza quando si è diffusa la voce che sulle copertine del disco ABBEY ROAD la faccia di Paul tende a scomparire se la si tocca con una goccia di vaselina. 35 mila telefonate alle stazioni radio di New York e migliaia di chiamate intercontinentali a Londra. LA casa discografica dei Beatles esulta. Le vendite di ABBEY ROAD hanno battuto ogni record.”

Ti manderò quanto prima qualche mio altro commento su questa vicenda, così come sulle leggende metropolitane, come la ‘diceria’ sulla morte di Jane Mansfield.

scritto da Andrea · 13 aprile 2010, 15:48 · #

Grazie di tutto Andrea. La storia della vaselina mi sembra una p*ttanata colossale, e col cavolo che farò la prova sul MIO LP. casomai falla tu, poi ci dici….
(e comunque non se ne è mai più parlato…)
Adesso posto un topic sui nuovi appuntamenti.
ciaoooooooo

scritto da glauco · 13 aprile 2010, 19:22 · #

Ah, mc Cartney…Ho visto la Beatles anthology con i commenti di qualche supersite che hanno potuto assistere all’unico concerto fatto in Italia dai Beatles al quale la rai non ha neanche fatto caso.
Bisogna dire che Peppino di Capri, che cantava sullo stesso palco prima di loro, sembrava uscire dal medio evo talmente a quell’epoca, il mondo della musica italiana era arretrato.Del resto, lo é ancora. Sono anni che non si sente una canzone italiana all’estero…A parte il solito sole mio:-)

======= Nota di Glauco: con me sfondi una porta aperta, le sole cose che mi piacciono di musica italiana sono i brani di Elisa (non tutti, ma molti) cantati per lo più in inglese, eccettuata "Luce" che probabiolmente è la più bella canzone italiana di tutti i tempi dopo "Se telefonando" di Morricone+Costanzo.

scritto da Jaio · 5 luglio 2010, 09:36 · #

Aiuto Textile

Per non essere filtrati dal software antispam, evitare di scrivere tutto maiuscolo.
I commenti offensivi o pubblicitari non saranno pubblicati.